Summa contro gli errori degli eretici

Il testo che abbiamo tradotto è stato pubblicato da Charles Molinier nel 1910. Egli l’aveva scoperto alla Biblioteca Nazionale di Francia, nel manoscritto Ms.lat. 13151, fogli 345-348. Questo manoscritto è una Bibbia, composta da Antico e Nuovo Testamentoe redatta alla metà del XIII secolo, di provenienza italiana.A questa bibbia, un ecclesiastico o un inquisitore aveva ricopiato sulle pagine vuote della bibbia, il testo teologico per averlo con sé  a portata di mano. Ma queste righe, che abbiamo posto sotto il titolo di Summula contra errore notatos hereticorum, non sono in realtà un unico testo, ma tre testi differenti copiati uno sull’altro.  Il primo è la Summula. Si tratta delle credenze catare, completate da un altro testo, più tardivo, dal titolo di Divisio quorudam hereticorum. Quest’ultimo riassume i punti teologici delle diverse scuole catare italiane con una tavola che le riassume e compara. Infine un terzo testo, molto corto, che è servito di raccolta di informazioni sui catari.

I commenti sono chiusi